Farmacia dei servizi e Patto della Salute, il punto del sottosegretario Coletto. Necessario monitoraggio su aderenza terapeutica

La serata di beneficenza Farma&Friends organizzata da Federfarma Roma, lo scorso 11 giugno, è stata anche l’occasione per discutere delle future risorse della sanità con il Sottosegretario alla Salute Luca Coletto che, al microfono di Federfarma Channel ha parlato della farmacia dei servizi. “Si è partiti con una sperimentazione l’anno scorso, c’è stato un finanziamento di 36 milioni che si ripete per tre anni, ed è proprio questa sperimentazione che darà il là alla farmacia dei servizi. Mai come adesso è necessario che ci sia un monitoraggio soprattutto dei pazienti più anziani e di quelli più fragili per quanto riguarda l’aderenza terapeutica e l’adeguatezza delle cure”. Centrale anche il tema del Patto della salute, “il cui scopo è – sottolinea Coletto – creare un accordo fra lo Stato e le Regioni che poi dovrà essere trasformato in legge per migliorare le prestazioni da erogare sul territorio”.